Archivio degli eventi passati La Torlonga

A casa di Alvise 2011

  • Loggia
  • 29 giugno ore 21,15 filone letterario
  • 06 luglio ore 21,15 filone mitologico
  • 13 luglio ore 21,15 filone letterario
  • 20 luglio ore 21,15 filone mitologico
  • 27 luglio ore 21,15 filone letterario

Bacco odeo

Biglietto unico € 5,00 a persona

L’ingresso sarà consentito ad un numero massimo di 30 visitatori

a cura dell’Associazione Culturale la Torlonga

con la partecipazione di Giorgio Sangati

info: 335-14.288.61

A Casa di Alvise 2011

Nel complesso della Loggia e Odeo Cornaro, considerato a ragione uno dei luoghi monumentali più belli di Padova, l’Associazione culturale La Torlonga in collaborazione con il Comune di Padova – Settore Musei e Biblioteche organizza un ciclo di interessanti visite guidate a tema dal titolo “A casa di Alvise”. Le visite guidate serali vogliono rappresentare l’occasione per approfondire alcuni significativi temi, presenti nella decorazione pittorica e negli stucchi che ornano la Loggia e l’Odeo.
Nei giorni 28 giugno e 06-13-20-27 luglio,  alle ore 21.15, si andrà alla scoperta delle bellezze artistiche ma anche dei segreti “mitologici” e “letterari” che si celano all’interno dei suggestivi ambienti cinquecenteschi della “corte” di Alvise. La Loggia e l’Odeo Cornaro  si trovano a Padova in via Melchiorre Cesarotti, 37, a pochi passi dalla Basilica del Santo.
Due saranno i filoni che si alterneranno in ciascuna visita: l’aspetto mitologico, un mondo avventuroso di divinità ed eroi classici che tanto affascinavano la fantasia di Alvise  e dei suoi colti amici e il circolo letterario creato dal Cornaro, le cui illustri personalità, artistiche e letterarie, solevano riunirsi proprio nelle sale dell’Odeo. Nel corso delle visite ci saranno anche alcuni momenti di teatralizzazione durante i quali il pubblico potrà ascoltare alcuni brani tratti da opere di Ruzante e Alvise Cornaro.
La conoscenza dei classici. Questo filone ha l’obiettivo di far conoscere, attraverso l’identificazione di attributi iconografici, abiti, oggetti e animali, i personaggi che popolano il monte Olimpo, al fine di dimostrare lo stretto legame che univa il committente, Alvise Cornaro, alla sua passione per l’antico.
Il circolo culturale di Alvise Cornaro. Questo filone analizza la rete di relazioni sociali e culturali che animò il cenacolo fondato dal colto ed eclettico Alvise.
Attraverso un breve profilo storico e biografico verranno presentati alcuni tra gli artisti e i letterati maggiormente attivi nella Padova del Cinquecento, tra cui Giovanni Maria Falconetto, Andrea Palladio, Ruzante e Pietro Bembo, non tralasciando un interessante excursus sull’Accademia degli Infiammati, che sembra trovasse sede proprio nella fastosa dimora.