A spasso per Padova con il giovane Palladio

Palladio

Luoghi, personaggi, vicende e aneddoti che legano il più grande genio dell’architettura rinascimentale a Padova, sua città natale. A spasso per Padova con il giovane Palladio, è un percorso guidato volto a riscoprire i luoghi e rivivere le vicende che caratterizzarono l’infanzia e l’adolescenza di Andrea nella città del Santo prima del suo definitivo trasferimento a Vicenza nel 1524. E’ rivolto ai padovani e a tutti coloro, turisti, curiosi e appassionati, che desiderino approfondire il periodo giovanile dell’artista scoprendo e apprezzando alcune suggestive contrade della città abitate da barcaioli e mugnai come il borgo Rogati e il borgo della Paglia, scrigni di antichi palazzi e dimore patrizie. L’itinerario punta inoltre l’attenzione sulla sua prima educazione, sui rapporti che la famiglia d’origine instaura in città e i maestri che lo iniziarono all’arte come Vincenzo Grandi e Bartolomeo Cavazza Da Sossano. I luoghi del giovane Palladio che si snodano tra le vie della città sono: l’Oratorio di San Michele, il Borgo della Paglia, il Castelvecchio e la Casa Gabrielli in Riviera Tiso da Camposampiero, Palazzo Candi, Palazzo Genova e Palazzo Oddi in via Rogati, il Collegio Pratense e la Loggia e l’Odeo Cornaro in via Cesarotti.

Modalità di partecipazione: solo su prenotazione

Info e prenotazioni: infolatorlonga@gmail.com 349-68555.84

Durata: 1 ora e 30 minuti circa.

Quota di partecipazione: € 10,00 adulti, € 5,00 bambini fino a 12 anni.

La quota di partecipazione include i biglietti di ingresso all’Oratorio di San Michele e alla Loggia e all’Odeo Cornaro.